iCase.it
TORNA ALLA RICERCA
[ 19 Visite ] Pubblicato giovedì 14 settembre 2017 nel sito iCase.it
Descrizione
Nardo' nel cuore del salento, in un'oasi di verde,a pochi chilometri dal mare e dalle più importanti località turistiche,come Sant'isidoro,Porto Cesareo, in un demanio di 2,5 ettari vi offriamo una struttura di 400 mq di copertura esistenti con progetto approvato per ricostruirne altri 200. L'edificio si compone di 15 vani, con 6 camere da letto e due bagni e presenta volte a stella. Le nostre masserie sono espressione di secoli di storia che ha portato i salentini a fortificarsi per proteggersi dalle innumerevoli invasioni che questo territorio, da sempre, ha subito. Le masserie diventate il fulcro della comunità erano organizzate come piccole città. Le masserie sono l'anima rurale del Salento e della Puglia. Diffuse in tutto in sud Italia, ma particolarmente concentrate nel territorio salentino, le masserie nacquero come complessi di edifici in cui si svolgevano tutte le attività delle aziende agricole locali. Al loro interno vivevano, in zone distinte, i proprietari del latifondo e i loro contadini ed erano presenti tutte le strutture accessorie indispensabili, come granai e ricoveri per gli animali. Progressivamente queste grandi e articolati strutture immerse nella campagna hanno perso la loro funzione originaria, ma non sono state abbandonate: molte sono oggi preziosi gioielli, disseminanti nell'entroterra salentino. La magnificenza della loro architettura in pietra e la bellezza della posizione, tra muretti a secco, vigneti e ulivi secolari, le hanno trasformate in bellissime strutture ricettive. Spesso ubicate a breve distanza dalle principali destinazioni turistiche della Puglia, le masserie nel Salento, pur nella loro varietà, possiedono alcuni elementi architettonici in comune. La calda pietra leccese, il tufo e il legno sono i materiali più utilizzati per le finiture; gli ambienti presentano spesso coperture con volte a botte, che conferiscono un aspetto raffinato agli spazi interni. Eventuali elementi di pregio della struttura, come capitelli o altre decorazioni solitamente sono stati oggetti restaurati e ricollocati. Punto di forza delle masserie salentine sono certamente le ampie corti all'aperto: nelle aie dove un tempo operosi uomini si dedicava alle attività agricole oggi ci si può concedere momenti di totale relax, rilassandosi al sole, nuotando in piscina o magari preparando un barbecue da gustare in veranda. La masseria[1] (sono dette masserì o massarì, mentre massàre o massère viene chiamato il custode della masseria[2]) è un insieme di edifici rurali adibiti ad aziende agricole tipico del Sud Italia e in particolare della regione Puglia che prende il nome dalle "masserizie" (suppellettili,mobili, attrezzi di uso contadino e pastorale, depositi di alimenti per le persone e per gli animali) che venivano conservati e protetti all'interno di grandi costruzioni in pietra dove vivevano contadini, pastori. Ogni agenzia ha un proprio titolare ed e' autonoma - le presenti informazioni non costituiscono elemento contrattuale.
Dettagli
Classe Energetica: classe energetica IPE: 175 kWh/m2 anno
  • Luogo: Nardò (LE)
  • Vendita Residenziale
  • Rustico / Casale
  • 25000 Mq
  • >5 Locali
  • 2 Bagni
  • Piano terra
  • Giardino Privato
Commenti